about::: Il mio editoriale (in anteprima) su LKT mag di luglio/agosto

 

Ricordo che il primo Lookout che ho preso in mano aveva in copertina una tale di nome Yuma.

Era l’estate 1998 ed ho subito pensato che mi sarebbe piaciuto scrivere per un magazine così diverso dai soliti che trovavo in giro. Trascorrono tre anni, e, per una casualità eccezionale, a fine 2001 entro a far parte dello staff di Lkt, che nel frattempo era passato sotto l’Ecomese. Mi mettono a curare una rubrica di ricette con lo pseudonimo di leicav (io, che notoriamente odio cucinare).

Poi mi lancio con interviste ai vipsss (che all’epoca non si chiamavano ancora celebrities) tra cui Raoul Bova, un esempio illuminante di alto giornalismo. Indimenticabile la domanda: “Boxer o slip?”. Si arriva a gennaio 2009, ripartendo con una nuova avventura: Lkt torna indipendente e Andrea (Ferrero) mi chiede: “Te la senti di ricoprire il doppio ruolo di capo redattrice e direttore responsabile del mag?”

Perché no? Mi sono sempre piaciute le sfide… Così sono seguiti tre anni e mezzo intensi, ricchi di soddisfazioni e contenuti. Purtroppo, dal prossimo mese, non collaborerò più con questo magazine che mi ha dato tanto.

Ne approfitto per ringraziare, in primis, Andrea per avermi dato da subito fiducia e carta bianca; Daniela, con la quale abbiamo costituito un bel duo, Katia, Silvia, Valentina, Vilma, Elisa e tutti quelli che sono passati in agenzia e sulle pagine di Lkt.

Last but not least, un grazie particolare ai lettori ed alle lettrici che mi hanno seguito per tutto questo tempo.

e.v.

P.S. Buona estate e continuate a leggere LKT  perché il lavoro di squadra non si ferma mica qui.

www.emmatravet.it

 

TAGS